Isolanti e insufflaggi

Insufflaggio intercapedine

Un piccolo intervento per un grande risparmio energetico
La maggior parte delle nostre abitazioni e' dotata di una cassa vuota tra le murature perimetrali, detta intercapedine. Questa, generalmente è priva di alcun tipo di isolante, in altri casi ha al suo interno un pannello di polistirolo o lana di vetro , assolutamente insufficiente a garantire un corretto isolamento.

L'aria contenuta all'interno dell'intercapedine, si raffredda in inverno e si riscalda in estate, trasmettendo all'interno delle nostre abitazioni rispettivamente freddo o caldo.
La soluzione è quindi riempire questo spazio vuoto con un materiale coibentante, traspirante ed ecologico. I fiocchi di cellulosa rispettano tutte queste caratteristiche.

L'intervento consta nel praticare dei piccoli fori , all'interno o all'esterno delle murature perimetrali, per riempire la cavità con i fiocchi di cellulosa insufflati sino a completa saturazione.
La posa avviene in modo veloce e pulito, (normalmente un appartamento si isola in una giornata) e non necessita di particolari interventi murari.
La cellulosa sfusa si usa anche come ottimo isolante nei sottotetti non abitati o nelle falde dei tetti nuovi o esistenti.

Le murature così isolate permettono di ridurre drasticamente le dispersioni termiche tra interno ed esterno, permettendo un risparmio sulle bollette fino al 40%.

Come si vede da questa immagine termografica, l'alloggio isolato disperde notevolmente meno calore rispetto a quello con intercapedini vuote.

Come operiamo?

Audit e preventivo
• Un nostro tecnico esegue un sopralluogo gratuito al fine di valutare quale siano gli interventi idonei, la fattibilità ed i costi, facendo un ispezione non invasiva delle intercapedini ed un analisi degli impianti.
• Si propone un preventivo completo di analisi degli eventuali benefici fiscali e dei tempi di ritorno dell’investimento.
• Si concordano i tempi e i metodi di esecuzione.
• Si predispongono eventuali pratiche necessarie.

Esecuzione insufflaggio
• Si esegue una videoispezione per valutare la presenza di legature o corpi estranei nella cassa vuota.
• Poca invasività dell'istallazione, che può avvenire indistintamente dall'interno o dall'esterno delle murature praticando dei piccoli fori a distanza di circa 2 mt per mezzo di una carotatrice aspirante, senza alcuna preparazione particolare, se non spostare i mobili a ridosso delle pareti stesse.
• Si riempiono quindi le intercapedini “soffiando” all'interno la cellulosa fino a completa saturazione.
• Non rimane che chiudere i fori e ripristinare la superficie.

Conclusione e verifica
• Un nostro tecnico esegue i controlli finali e consegna la certificazione e la documentazione per gli sgravi fiscali.